Arabia Saudita Egitto Iran Iraq News

Pena di morte: l’88% delle esecuzioni commesse in Egitto, Iran, Iraq e Arabia Saudita

Egitto, Iran, Iraq e Arabia Saudita costituiscono i paesi al mondo con più esecuzioni. 

Anche se il numero globale di esecuzioni registrate nel 2020 (483 persone) è uno dei più bassi mai registrati da Amnesty dal 1979, il suo rapporto annuale sulla pena di morte mostra che l’88% delle esecuzioni sono commesse nei quattro paesi sopra menzionati.

Nel 2020 l’Egitto ha giustiziato 107 persone, tre volte più di un anno fa , eguagliando il suo triste record del 2013, anno in cui sono avvenute 109 esecuzioni. 

Amnesty International classifica l’Egitto al terzo posto nel mondo nel 2020. Un terzo delle persone giustiziate è stato condannato a morte “in casi legati alla violenza politica e dopo processi manifestamente iniqui, segnati dall’uso di confessioni estorte. sparizione forzata “ , scrive l’organizzazione, che ha raggiunto il picco in ottobre e novembre quando le autorità egiziane hanno giustiziato almeno 57 persone, 53 uomini e 4 donne. 

Redazione

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet