Cucina Turchia

Cucina turca: i manti in salsa di yogurt e sommaco

Con la ricetta di oggi andiamo in Turchia a conoscere un piatto che è tipico delle riunioni di famiglia, soprattutto in Anatolia, ma anche molto diffuso nella cucina armena e afghana:

manti in salsa di yogurt e sommaco!

Ingredienti:

Per la pasta:

  • 300g di farina
  • 1 uovo
  • 100ml di acqua tiepida
  • sale

Per il ripieno:

  • 200g di carne macinata (agnello o manzo)
  • 1 cipolla
  • un mazzetto di prezzemolo
  • pepe nero e sale

Per la salsa:

  • 500g di yogurt intero o greco
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 60ml di olio d’oliva
  • 3 cucchiai d’acqua
  • spezie: 1 cucchiaio di sommaco, 1 cucchiaio di menta essiccata

Preparazione:

Per prima cosa, preparare la pasta. Il procedimento è il classico per la pasta all’uovo, dunque: farina a fontana, uovo, sale, acqua. Sbattere prima con una forchetta la parte liquida e poi continuare a lavorare con le mani per incorporare la farina.

Dopo aver lavorato l’impasto per una decina di minuta e una volta ottenuto un impasto liscio e consistente, lasciarlo riposare coperto da un canovaccio per una buona mezz’ora.

Nel frattempo, preparare il ripieno. Mischiare la carne trita con la cipolla e il prezzemolo finemente tritati. Aggiungere sale e pepe nero e amalgamare bene il tutto. In un ciotola separata, mischiare lo yogurt con gli spicchi d’aglio schiacciati e salare a gusto e lasciare da parte. Lasciare tutto da parte.

cucina turca manti chiusuraPassata la mezz’ora, tagliare il panetto di pasta in tre parti. Iniziare a lavorare il primo pezzo, mentre gli altri continuano a rimanere coperti dal canovaccio. Sul piano leggermente infarinato, lavorare la pasta e stenderla in una sfoglia abbastanza sottile. Con l’aiuto di un coltello o di un tagliapasta, formare dei quadratini di pasta (all’incirca 2,5 cm). A questo punto, formare delle palline di impasto di carne della grandezza di un cece e adagiarne una su ogni quadratino di pasta. Dopo di che, chiudere i manti a mo’ di fagottino, unendo i quattro lati del quadratino di pasta e spingendo con le dita per fissare bene i lembi. Ripetere poi l’operazione anche con gli altri due pezzi di pasta.

Cuocere i manti in acqua bollente salata per circa 10 minuti, o comunque finché non risultino cotti anche all’interno. Nel frattempo, in una padella far scaldare l’olio e aggiungere il concentrato del pomodoro e l’acqua. Amalgamare il tutto e far cuocere per un paio di minuti. Una volta cotti, scolare i manti e saltarli nella padella con la salsa al pomodoro per un minuto.

Lasciar raffreddare un po’ il tutto e poi servire i manti aggiungendo su ogni piatto un po’ di salsa di yogurt, sommaco e menta essiccata.

 

Buon appetito!

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.