- Home > Cucina > Cucina tunisina: la fricassea, bignè fritti salati ripieni
Cucina Tunisia

Cucina tunisina: la fricassea, bignè fritti salati ripieni

Per il nostro appuntamento con la cucina di questa settimana, andiamo a scoprire una ricetta molto diffusa in Tunisia:

la fricassea, bignè salati fritti ripieni!

Ingredienti:

Per i bignè:

  • 500g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 5 cucchiai d’olio d’oliva
  • 5 cucchiai di latte tiepido
  • 1 uovo
  • 150ml di acqua tiepida
  • olio per la frittura

Per la farcia:

  • 1 patata lessa
  • 140g di tonno sott’olio
  • 50g di olive nere denocciolate
  • 2 uova sode
  • 1 cucchiaio di maionese (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di harissa (facoltativo)
  • sale e pepe nero

Preparazione:

Prima di tutto, far sciogliere il lievito nel latte e lasciarlo gonfiare per circa 5 minuti.

Formare una fontana con la farina e man mano aggiungere tutti gli ingredienti, compreso il latte con il lievito.

Lavorare il tutto fino ad ottenere una pasta morbida, ma non appiccicosa. Lasciarla riposare in un posto caldo per circa 1 un’ora.

Durant questo tempo, lessare la patata e le uova per la farcia e lasciare da parte.

Passata l’ora di lievitazione, dividere la pasta in piccoli panetti (tra i 12 e i 15), disporli su un piano infarinato e lasciarli gonfiare per altri 20 minuti.

Far scaldare bene l’olio da frittura in una padella capiente e, passati i 2o minuti, friggere i bignè a fuoco medio.

Una volta fritti, adagiarli su carta assorbente e lasciarli raffreddare, mentre si prepara la farcia.

In un’insalatiera, mischiare tutti gli ingredienti per il ripieno: schiacciare la patata lessa e le uova sode, spezzettare il tonno, le olive (intere, a metà o a rondelle) e aggiungere a gusto maionese o harissa. Aggiustare di sale e pepe.

Una volta raffreddati i bignè, tagliarli a metà formando una tasca e farcirli con il ripieno.

 

Buon appetito!

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz