Cucina Egitto

Cucina egiziana: hawawshi, fagottini di carne speziata e verdure

Con la ricetta di oggi, andiamo a scoprire una delle numerose pietanze di street food diffuse nelle città egiziane:

l’hawawshi, fagottini di carne speziata e verdure!

Questa sorta di panino può essere preparato servendosi di pane arabo o pita, ma per i più volenterosi si può anche preparare la pasta: vediamo come!

Ingredienti:

hawawshi inPer la pasta:

  • 650g di farina tipo 0
  • 200g di olio
  • 230ml di acqua tiepida
  • un pizzico di sale e di pepe nero

Per il ripieno:

  • 750g di carne di manzo tritata
  • 2 pomodori
  • 2 peperoni verdi
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 mazzetto di sedano
  • spezie: 1 cucchiaino di pepe nero, 1 cucchiaino di paprika, 1 cucchiaino di ras el hanout

Preparazione:

Su un piano di lavoro o in un recipiente capiente, disporre la farina a fontana. Nel foro centrale, versare l’olio, l’acqua, il sale e il pepe nero. Mescolare bene il tutto e poi iniziare a lavorare con le mani fino a ottenere un impasto liscio, asciutto e compatto.

Una volta ottenuta la massa, dividerla in 16 panetti e lasciarli riposare coperti con pellicola mentre si prepara il ripieno.

Iniziare a preparare le verdure: tagliare i pomodori a dadini, privandoli del succo e dei semi; tagliare i peperoni in cubetti, privandoli dei filamenti e dei semi; tritare finemente la cipolla; tagliare la carota a bastoncino o a julienne; infine, tritare il sedano fresco.

In un recipiente, mischiare la carne con le spezie e il sale, fino ad amalgamare bene il tutto. Aggiungere poi le verdure tagliate e incorporale alla carne in modo omogeneo. A questo punto, ricavare dal composto 16 polpette e lasciare da parte.

Per lavorare la pasta, ungere il piano di lavoro con dell’olio e stendere un panetto formando un cerchio sottile. Dopo di che, adagiare al centro del cerchio una polpetta di composto, schiacciarla con le mani formando una sorta di hamburger e poi ripiegare la pasta sul composto formando una specie di fagottino. Ripetere la stessa operazione con tutti i panetti.

Disporre gli hawawshi su una leccarda coperta di carta alluminio e far cuocere forno ben caldo a 200° per 15-20 minuti.

Servire ben caldi accompagnati da un’insalata di cetrioli, pomodori e lattuga.

 

Buon appetito!

 

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet