- Home > Cucina > Cucina emiratina: lgeimat, pasta fritta in sciroppo speziato
Cucina EAU News

Cucina emiratina: lgeimat, pasta fritta in sciroppo speziato

lgeimat-2

Reso unico da uno sciroppo al sapore di zafferano, cardamomo e cannella, questo dolce è uno dei preferiti dalle famiglie emiratine durante il Ramadan.

Scopriamo come preparare il lgeimat!

Ingredienti:

Per la pasta:

  • 250g di farina
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio di lievito
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 uovo
  • 150g di yogurt greco intero
  • 125ml d’acqua
  • un pizzico di sale
  • olio di semi per frittura

Per lo sciroppo:

  • 400g di zucchero
  • 2 cucchiai di zafferano
  • 2 semi di cardamomo pestati
  • 1 stecca di cannella
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 250ml di acqua

Preparazione:

Innanzitutto, preparare lo sciroppo portando ad ebollizione l’acqua con lo zucchero e le spezie a fuoco medio-alto. Una volta bollente, rimuovere dal fuoco e lasciar riposare per 30 minuti. Poi, colare lo sciroppo, aggiungere il succo di limone e mettere da parte.

Dopo di che, servendosi di un recipiente capiente, mescolare la farina con il lievito, il bicarbonato e il sale. In una ciotolina, sbattere l’uovo insieme allo yogurt e l’acqua. Aggiungere questo composto al misto di farina e mescolare con una forchetta fino a completo assorbimento. Lasciar riposare per 10 minuti.

Nel frattempo, far scaldare l’olio per la frittura in una padella capiente. Una volta caldo, prendere la pasta e formare delle palline servendosi di un cucchiaio o di un porzionatore per gelato e friggere per circa 3 minuti, fino a doratura. Adagiare i fritti su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Disporre le palline di pasta fritte su un piatto da portata o un vassoio e inondarle con lo sciroppo speziato. Gustare il lgeimat caldo.

Buon appetito!


Redazione

1 Commento

Clicca qui per postare un commento

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz