Maghreb Medio Oriente News Politica UE

UE e Paesi arabo-islamici contro il jihadismo

El País. I ministri degli Esteri dell’UE hanno deciso di indire sessioni di dialogo con i Paesi mediorientali e maghrebini per cercare di placare le tensioni e di migliorare la cooperazione con essi, dopo l’allarme creato dai fatti di Parigi di qualche giorno fa.

Questo slancio comprenderà diverse iniziative. In primo luogo, i leader europei organizzeranno riunioni di alto livello con Stati come Turchi, Yemen, Algeria, Egitto e Paesi del Golfo col fine di delineare progetti specifici per una maggiore cooperazione nella lotta contro il terrorismo, soprattutto in termini di scambio di informazioni. In secondo luogo, verranno inviati esperti di sicurezza nelle delegazioni europee presenti nella regione.

Infine, il ministro degli Esteri spagnolo José Manuel García-Margallo ha annunciato l’organizzazione di un incontro per riunire i Paesi più vicini al sud dell’Europa -senza però specificare i nomi – per stabilire un dialogo concreto per trovare una soluzione al conflitto in Siria e Iraq.

 

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet