News Politica

Qatar: segnali a favore lavoratori stranieri

AlMasry AlYoum (01/05/2012). Dal Qatar è giunta l’intenzione di eliminare il cosiddetto “sistema kafala”, o “di sponsoraggio”, ovvero ciò che, secondo l’attuale legislazione, richiede ai lavoratori migranti non specializzati di avere uno “sponsor” all’interno del Paese (in genere lo stesso datore di lavoro), che li metta in regola coi visti e il permesso di soggiorno. Inoltre è stata fatta la proposta di istituire un organo indipendente nominato per tutelare i diritti dei lavoratori. L’annuncio giunge mentre già fervono i preparativi per i Mondiali di calcio 2022, che si terranno nel Paese. Si prevede che proprio per organizzare quest’evento, saranno impiegati circa un milione di lavoratori. Il sistema di sponsoraggio citato, attuato nei Paesi del Golfo, ha spesso attirato le critiche delle organizzazioni internazionali, secondo le quali pone i lavoratori alla mercé dei loro datori di lavoro.

Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet