Cultura News

Cinque show che hanno fatto la storia della televisione araba

(Baraka Bits). Anche la televisione araba ha avuto i suoi baluardi: tra questi ecco cinque show televisivi che rimangono nella memoria collettiva di molti Paesi arabi.

Madrast Al-Mushaghebeen (1973). Questo spettacolo teatrale egiziano è stato riadattato dal film americano “To Sir, With Love” del 1967. Lo spettacolo ebbe un grande successo non solo in Egitto, ma in tutto il Medio Oriente, nonostante i suoi attori fossero tutti degli esordienti. Tra questi, c’era anche Adel Emam, diventato poi un’icona del cinema e del teatro egiziano.

Kasak ya Watan (1979). Si tratta di un famoso spettacolo tragicomico che vede protagonista il celebre personaggio ‘Ghawar’, interpretato dall’attore siriano Duraid Lahham. Amato per la sua narrazione commovente e patriottica, questo spettacolo siriano affrontava i temi della corruzione e della burocrazia.

Bye Bye, London (1981). Realizzata in Kuwait, questa commedia racconta la storia di un giovane che segue un suo zio a Londra per salvarlo da una truffa. Lo spettacolo fa riferimento a problematiche sociali e politiche della regione del Golfo, dove comunque riscosse un enorme successo, come del resto del mondo arabo.

Biya el-Khawatim (1965). Uno spettacolo dei fratelli libanesi Rahbani, che vede come protagonista due figure leggendarie della scena musicale del Libano: Nasri Shamseddine e Fairouz. Molte delle canzoni dello spettacolo sono stati infatti grandi successi dei due divi.

Al Ayal Kibrit (1979). Lontana dalla politica e dalla corruzione, questa commedia è più incentrata sulla famiglia e sull’introspezione. Quattro fratelli cercano di convincere il padre a non sposare una donna più giovane. Nel corso dei loro tentativi, ognuno di loro si rende conto che il padre è l’unico che sta facendo un errore.

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet