Cucina Libano

Speciale Pasqua: maamoul, biscotti con ripieno di frutta secca

maamoul

La Pasqua è ormai alle porte e per festeggiarla quale modo migliore di preparare un dolce? Allora maamoul siano!

Questo piatto è molto diffuso in tutto il mondo arabo e preparato solitamente dai musulmani per celebrare la fine del Ramadan, ma è anche molto diffuso tra i cristiani del Medio Oriente, specialmente in Libano, e preparato per le festività pasquali.

Ingredienti:

Per la pasta:

  • 900g di semolino grosso
  • 150g di semolino fino
  • 550g di burro a temperatura ambiente
  • 125ml di acqua di rose
  • 30ml di acqua di fiori d’arancio
  • 120ml di latte

Per il ripieno:

  • 350g di datteri (disossati) e 110g di burro
  • 250g di noci, 80g di zucchero, 2 cucchiaini di acqua di e ½ cucchiaino di acqua di fiori d’arancio
  • 250g di pistacchi, 80g di zucchero, 2 cucchiaini di acqua di e ½ cucchiaino di acqua di fiori d’arancio

Preparazione:

maamoul stampiLavorare i due tipi di semolino con il burro finché non risultino ben amalgamati. A poco a poco, aggiungere l’acqua di fiori d’arancio e l’acqua di rose. Lavorare ancora per una mezz’oretta. Lasciar riposare l’impasto per 12 ore, durante le quali deve essere rilavorata per qualche minuto almeno 3 volte.

Nel frattempo preparare i tre ripieni mescolando insieme gli ingredienti.

Passate le 12 ore, lavorare ancora la pasta prima di usarla. Quest’ultima volta, la pasta va lavorata con le mani bagnate con il latte e va lavorata fino a quando tutto il latte non viene assorbito.

Una volta pronta la pasta, si può procedere con la realizzazione dei biscotti: per ogni biscotto, prendere una pallina di pasta, fare un buco al centro e formare una coppetta. Inserire il ripieno, quindi chiudere pinzando i lembi con le dita facendo in modo che tutto il ripieno è ricoperto di pasta. Se si possiedono gli stampi per maamoul (in foto), adagiare fermamente la pasta ripiena all’interno dello stampo, senza però spingere con troppa forza per evitare che la pasta si attacchi. In assenza degli appositi stampi, è possibile decorare i maamoul servendosi di una forchetta.

Disporre i biscotti su una teglia con carta da forno e cuocerli a 220° per circa 15 minuti.

Gustare i maamoul accompagnati da tè o caffè.

 

Buon appetito!


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz