News Politica Siria

Siria: miliziani radicali uccidono 60 sciiti nell’est del paese

Syria_1Al Hurra (13/06/2013). Preoccupa la situazione in Siria, dove aumentano sempre di più i timori di violenze settarie tra sunniti e sciiti. Secondo l’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani, un gruppo di miliziani radicali vicini ad Al Qaeda avrebbe fatto irruzione nel villaggio di Hatla (provincia di Der Ez-Zoor) uccidendo circa 60 sciiti e bruciandone le abitazioni, per poi sbandierare delle bandiere nere ed inneggiare alla vittoria contro quelli che vengono definiti apostasi. Da alcune ore circola sul web un video che mostrerebbe l’accaduto.

Mentre le forze del regime sono impegnate a tentare di riconquistare parti del territorio, aumentano i timori Onu sul divampare di un conflitto che assume giorno dopo giorno le preoccupanti caratteristiche di uno scontro settario.

Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet