News Politica Russia Siria

Siria: HRW denuncia utilizzo di bombe a grappolo russe

(Human Rights Watch). Un tipo avanzato di bombe a grappolo russe è stato utilizzato in un attacco aereo a sud-ovest di Aleppo, il 4 ottobre 2015, secondo quanto dichiarato da Human Rights Watch. L’utilizzo dell’arma nei pressi del villaggio di Kafr Halab suscita gravi preoccupazioni sul fatto che la Russia stia utilizzando munizioni a grappolo in Siria o che fornisca alla forza aerea siriana nuovi tipi di munizioni a grappolo da utilizzare.

Nuove foto e video testimoniano l’uso di bombe a grappolo via aerea e via terra  di di fabbricazione russa, nell’offensiva russa-siriana giunta nel nord della Siria.

Nadim Houry, vice direttore Medio Oriente di Human Rights Watch ha dichiarato che “né la Russia né la Siria dovrebbero usare munizioni a grappolo, ed entrambi dovrebbero aderire al bando internazionale senza indugio.”

La maggior parte dei paesi hanno vietato l’utilizzo di munizioni a grappolo a causa del danno che queste  armi provocano al momento dell’attacco e negli anni a venire, visto che le loro submunizioni spesso non riescono ad esplodere al momento del lancio e rappresentano una minaccia fino alla loro eliminazione.


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz