News Politica Società

Oum Kalthoum come regalo di Ramadan

di Nabila Magdy (Egypt Independent 19/08/2012).

L’ultima notte di Ramadan, io e mio fratello aspettavamo con ansia l’Eid, quando avremmo indossato i vestiti nuovi appoggiati ai piedi del nostro letto – una tradizione che viene dalla Sunnah del Profeta – ricevendo alcune monete (eideya) nelle nostre piccole mani. La colonna sonora di tutti questi gioiosi ricordi è sempre stata la splendida voce di Oum Kalthoum, che cantava “Ya Leilat al-Eid” (Oh, Notte di Eid).

Da piccola non avrei potuto capire bene il testo della canzone, ma appena la sentivo passare alla radio o in tv, sapevo che quello era l’inizio dei festeggiamenti dell’Eid al-Fitr a coronamento del mese trascorso a digiunare. “Ya Leilat al-Eid” ha 72 anni, venne composta da Riad al-Sanbaty e scritta da Ahmed Rami – i due artisti più famosi ad aver collaborato con Oum Kalthoum.

Ancora oggi, quella canzone sembra proprio un regalo di Ramadan donato ai musulmani di tutto il mondo. Resta una delle componenti più importanti di questi nostri festeggiamenti annuali.

 

Oum Kalthoum – Ya Leilat al-Eid (Canzone e Video) 


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz