Egitto News Politica

Egitto: continua raccolta firme anti Morsi

423832_579991642040991_1353341746_n   Daily News Egypt (27/05/2013). Continua incessante il lavoro degli attivisti in Egitto per promuovere “Tamarod”(ribelle), una raccolta di firme per chiedere elezioni presidenziali anticipate e denunciare la delusione dell’operato di Mohamad Morsi a quasi un anno dal suo insediamento.

Le firme vengono raccolte ovunque, piazze, mercati e stazioni della metropolitana e secondo gli organizzatori, 2 milioni di persone in 10 giorni avrebbero aderito all’iniziativa. Il grande appuntamento sarà il 30 giugno davanti al palazzo presidenziale, dove si prevede una grande marcia per consegnare al presidente Morsi 15 milioni di firme (questo è l’obiettivo).

Dal canto loro, i Fratelli Musulmani e le forze islamiste hanno bollato la campagna come inutile e illegale, ma sono in molti a lodare l’iniziativa in quanto rappresenterebbe (al di là del risultato) un grande esempio di mobilitazione e di protesta pacifica e non violenta dal quale tutti possono imparare. Dopo gli scontri dei mesi scorsi, l’entusiasmo dei giovani promotri di “Tamarod” riporta finalmente lo spirito perduto del 25 gennaio 2011.

Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.