Arabia Saudita Economia News

Arabia Saudita, Bin Salman lancia il primo progetto di impianto nucleare dell’Arabia Saudita

(agenzie) 

Il principe ereditario Mohammed bin Salman, conosciuto anche come MBS, ha lanciato ieri un progetto per costruire il primo reattore di ricerca nucleare nel regno, secondo quanto riportato dalla Saudi Press Agency. Durante la sua visita alla King Abdulaziz City for Science and Technology, MBS ha lanciato sette progetti nel campo dell’energia rinnovabile e atomica, della desalinizzazione dell’acqua, della medicina genetica e dell’industria aeronautica.

I due progetti più significativi comprendono un reattore di ricerca nucleare e un centro per lo sviluppo di strutture aeronautiche. Nel marzo scorso, Bin Salman ha annunciato la disponibilità del suo paese a sviluppare armi nucleari nel caso in cui l’Iran si dirigesse in quella direzione e in un’intervista all’emittente televisiva statunitense CBS, ha affermato.”L’Arabia Saudita non vuole acquisire alcuna bomba nucleare, ma senza dubbio, se l’Iran sviluppasse una bomba nucleare, seguiremo l’esempio il più presto possibile “.

Gli Stati Uniti, che si sono ritirati dall’accordo sul nucleare  firmato nel 2015, hanno reintrodotto le sanzioni finanziarie e petrolifere contro l’Iran proprio ieri.  L’anno scorso, l’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica ha dichiarato che il governo saudita aveva invitato a presentare  proposte per la costruzione di due reattori nucleari per aumentare il mix energetico del paese.

Il regno sta considerando la costruzione di 17,6 gigawatt (GW) di capacità nucleare entro il 2032, l’equivalente di circa 17 reattori, rendendolo uno dei più grandi progetti a livello mondiale. Secondo l’agenzia di stampa Reuters, l’Arabia Saudita mira a ridurre la quantità di greggio che brucia a casa per generare elettricità che gli permetta di venderne di più all’estero.

Se il regno procedesse con il piano, diventerebbe il secondo stato arabo del Golfo a lanciare un progetto di energia nucleare dopo gli Emirati Arabi Uniti, che stanno costruendo quattro reattori progettati dalla Corea del Sud.


Katia Cerratti

Giornalista professionista, laureata in Lingue orientali con una tesi in Islamistica sull’integralismo islamico in Egitto, comincia ad amare la lingua araba all’età di undici anni, quando un compagno di scuola, marocchino, le scrive il nome in arabo sul diario: Muhammad محمد. Coltiva negli anni una grande passione per il multiculturalismo, la difesa dei diritti umani e delle minoranze, segue la politica estera in particolare di Asia e Medio Oriente e la vita culturale di queste regioni. Inizia a scrivere sul "Calendario del popolo” di Nicola Teti, ha collaborato con il settimanale Left e con le testate online arabismo.it e newscinema.eu, e attualmente scrive per arabpress.eu. Da molti anni lavora nella redazione Media Management di Rainews24.

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz