News Palestina Politica

Anche la Palestina potrebbe essere indagata dalla Corte Penale Internazionale

Bandiera palestinese - Palestina

(Agenzie). La procuratrice capo della Corte Penale Internazionale (CPI), Fatou Bensouda, ha dichiarato che sta valutando l’apertura di un’indagine per crimini di guerra sia contro gli israeliani che contro i palestinesi, promettendo di considerare tutte le prove in maniera “indipendente e imparziale” dei possibili crimini commessi “da entrambe le parti”, secondo quanto riferito dal quotidiano israeliano Haaretz.

La Bensouda ha dichiarato che per ora le deliberazioni sono ancora in una fase preliminare e che nessuna indagine è stata ancora aperta. L’esame preliminare, iniziato lo scorso gennaio, è mirato all’accertamento della presenza di prove sufficienti per l’apertura di un’indagine sul conflitto a Gaza tra Israele e Hamas della scorsa estate.

La Palestina ha ufficialmente aderito alla CPI lo scorso 1° aprile, estendendo la giurisdizione alla Cisgiordania, a Gerusalemme Est e alla Striscia di Gaza.

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet