Musica News

Afifa Iskandar dirà addio alla vita senza la dovuta assistenza

Elaph (6/05/2012).Traduzione di Angela Ilaria Antoniello.

La grande artista irachena Afifa Iskandar, considerata parte integrante della storia artistica del suo paese, è ormai costretta a letto. A preoccupare la donna che da sei anni si prende cura di lei non è solo il deterioramento delle sue condizioni di salute, ma anche l’interruzione dell’erogazione degli assegni statali senza i quali è pressoché impossibile pagare tutte le spese e provvedere a soddisfare i fabbisogni della famosa cantante.

 

In realtà, il Dipartimento delle Arti Musicali ha stanziato una somma di 500 000 dinari iracheni a favore di Afifa, ma inspiegabilmente da quattro mesi la donna che cura l’anziana artista non riceve questi soldi, e da un mese non riceve neppure il contributo stabilito dal Presidente Jalal Talabani. Senza queste entrate non si può far fronte al costo dell’affitto, del generatore elettrico e tanto meno dei farmaci.

L’anziana cantante, affetta anche dal morbo di Alzheimer, avrebbe bisogno di avere accanto un’infermiera che l’assista giorno e notte, infermiera che attualmente non può essere assunta proprio per la mancanza di denaro. Quindi se è innegabile che dell’Afifa Iskandar capace di intrattenere milioni di persone con la sua voce oggi rimane solo il ricordo, è anche vero che non si può lasciare che questa donna muoia senza la dovuta assistenza.


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz