News Politica Turchia

Turchia: uccisi 771membri PKK in un mese

(Agenzie). Le forze turche avrebbero ucciso nell’ultimo mese 771 membri del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK) nel nord dell’Iraq e nella zona sud-est della Turchia , secondo quanto riportato dall’agenzia turca Anatolia.

Secondo l’agenzia, i cui numeri non possono essere verificati in modo indipendente, oltre 430 appartenenti al PKK sarebbero morti durante i raid aerei turchi in Iraq, mentre i restanti 260 sono rimasti uccisi nelle operazioni di terra.

Il 24 giugno scorso Ankara ha iniziato un’offensiva contro le forze combattenti di Daesh in Siria e in Iraq, attaccando però anche basi o città curde nel Kurdistan iracheno e nella regione autonoma del Rojava. Decine di raid aerei sono stati messi a segno dalle forze turche, ma solo 3 di essi avevano come obiettivo Daesh.

 

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet