Cultura Musica News Tunisia

Tunisia: arrestato rapper tunisino Klay BBJ

(Al-Huffington Post Maghreb). Il famoso rapper tunisino Ahmed ben Ahmed, alias Klay BBJ è stato arrestato Sabato sera a Tunisi e detenuto in carcere, ha riferito il suo avvocato, Ghazi Mrabet.

“E ‘stato arrestato con un altro rapper e una terza persona prima di un concerto a Hammamet (60 km a sud di Tunisi),” ha detto all’AFP Mrabet Me, confermando le informazioni della stampa.

Il rapper, noto per i suoi articoli molto duri nei confronti delle autorità, è stato “messo in custodia cautelare” nella prigione di Bouchoucha, un sobborgo di Tunisi, ha dichiarato la fonte.

Il suo arresto il cui movente non è noto, ha avuto luogo “su richiesta della procura”, secondo il responsabile della comunicazione del Ministero dell’Interno, Walid Louguini.

Secondo una fonte giudiziaria, questa indagine potrebbe essere correlato “a un abuso di droga,”ma il suo avvocato nega le accuse rivolte al rapper.

Il tribunale potrebbe invocare la “Legge 52”. Questo testo promulgato nel 1992, al tempo della dittatura, prevede sanzioni da uno a cinque anni di prigione per l’uso di cannabis. Un gruppo di cittadini, “Al Sajin 52” (“Il prigioniero 52”), ha lanciato una battaglia per l’abolizione del testo, che viene utilizzata per sopprimere la libertà di espressione.  Molti artisti, tra cui i rapper più critici contro il sistema, sono stati imprigionati utilizzando questa legge.


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz