Cucina Libano News

Speciale Natale: kibbeh nayyeh

kibbeh-nayyeh

Eccoci con il secondo appuntamento di questo speciale natalizio. Oggi, vi proponiamo uno dei piatti principali della cucina libanese, una versione alternativa del kibbeh, pietanza diffusa in tutto il Levante arabo:

il kibbeh nayyeh, tartare di carne e burghul speziata!

Ingredienti:

  • 500g di carne di agnello tritata
  • 1 cipolla piccola
  • 1 mazzetto di menta fresca
  • 120g di burghul fine
  • spezie: 2 cucchiaini di cannella; 1 cucchiaino di pimento; ½ cucchiaino di pepe nero

Preparazione:

Innanzitutto, preparare una ciotola con acqua ghiacciata leggermente salata e tenerla a portata di mano.

Poi sciacquare e scolare per bene il burghul e poi lasciarlo in ammollo per circa 30 minuti.

Trascorso questo tempo, mettere la carne macinata in un’insalatiera capiente. Aggiungere la cipolla e le foglie di menta, il tutto finemente tritato, e poi il burghul scolato. Aggiustare di sale e condire con tutte le spezie. Lavorare con le mani, bagnandole di tanto in tanto nell’acqua ghiacciata. Lavorare fino a che tutti gli ingredienti non si siano amalgamati in modo omogeneo e il tutto risulti morbido e non troppo umido.

Dopo di che, trasferire il tutto su un piatto da portata ovale o rotondo e appiattire formando una sorta di tortino di carne.

Decorare usando le dita o una forchetta. Aggiungere un filo d’olio e qualche foglia di menta.

 

Buon appetito!