News Politica Siria USA

Siria: “pozione di veleno” americana per l’opposizione

segretario USA John Kerry

(Al-Hayat). I leader dell’opposizione siriana hanno discusso ieri, 24 gennaio, su come reagire alle proposte del segretario USA John Kerry, che definiscono una “pozione di veleno”. Kerry ha informato il Coordinatore generale dell’opposizione Riad Hijab, durante il loro incontro a Riyadh, che gli Stati Uniti non vedono un’altra via di uscita al conflitto siriano se non la partecipazione di Bashar al-Assad alla formazione del «governo di unità nazionale». Kerry ha inoltre proposto la modificazione della Costituzione ed elezioni che coinvolgano anche lo stesso Assad.

Fonti di al-Hayat confermano l’esistenza di un accordo tra Kerry e il suo omologo russo Sergej Lavrov che prevede di formare un governo con il regime e non un governo di transizione, lavorando al fianco del rais durante le elezioni senza nessuna agenda che ne preveda la dipartita.
Il piano prevede anche la partecipazione alla tavola di pace dell’Unione Democratica curda (PYD), decisione non gradita dalle autorità turche.

Emanuela Barbieri

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz