Daesh News Siria

Siria: messa in attesa l’evacuazione da Yarmouk

yarmouk

(Agenzie). In attesa l’evacuazione prevista di migliaia di ribelli dal campo profughi di Yarmouk, nel sud di Damasco.

La causa del ritardo sembrano essere problemi di sicurezza a seguito delluccisione di Alloush. Il convoglio infatti sarebe dovuto passare attraverso la zona controllata dal gruppo ribelle Jaish al Islam, di cui Alloush era il leader.

L’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani (SOHR) con sede nel Regno Unito ha detto che il trasferimento è stato messo in pausa per “motivi logistici”, al fine di garantire la messa in sicurezza della strada verso Raqqa, nel nordest del Paese.

Il piano prevede un passaggio sicuro per i combattenti di Daesh e le loro famiglie e per militanti di alNusra verso le aree sotto il controllo dei rispettivi gruppi, a seguito di un accordo tra ribelli e governo mediato dall’ONU.

L‘obiettivo è di liberare il campo di Yarmouk, per permettere alle Nazioni Unite di soccorrere i civili che sono rimasti intrappolati.

Sono circa 18mila i civili nel campo profughi di Yarmouk. All’inizio del 2015, Daesh ha preso il controllo di alcune zone del campo. Il gruppo jihadista è stato respinto dalle milizie palestinesi e dai ribelli siriani dopo settimane di aspri combattimenti e Yarmouk da allora è stata suddivisa in aree controllate da Daesh, dal fronte al-Nusra, e da militanti palestinesi pro e antigovernativi.

Le forze governative mantengono posti di blocco intorno alla zona impedendo ai civili la fuga.


Emanuela Barbieri

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz