News

Palestina: prelevati campioni dalle spoglie di Arafat

Elaph (27/11/2012). La riapertura della tomba di Yasser Arafat eseguita oggi ha permesso di prelevare campioni della sua salma da analizzare per poter verificare se la sua morte sia avvenuta a causa di un avvelenamento da polonio, nonostante siano passati ben otto anni.

L’assistente del direttore del dipartimento per la tutela dei diritti umani dell’Istituto di radioprotezione e sicurezza nucleare francese, Jean René Jordan, ha dichiarato che è infatti possibile, anche a distanza di tempo, individuare tracce dell’elemento chimico, in quanto si deposita all’interno del midollo osseo. Jordan ha però avvertito che ci vorranno delle settimane prima di accertare l’esistenza di residui di polonio di tipo industriale, altamente velenoso, dai quelli di polonio naturale, presenti nel primo strato della superficie terrestre.

Ci vorrà dunque del tempo, non prima della fine di dicembre, per sapere se i giudici francesi incaricati di indagare sulle cause della morte di Arafat potranno utilizzare le analisi fatte sui campioni come prova di un suo avvelenamento.

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet