Economia Israele News Palestina

Palestina: Abbas accusa Israele di “banditismo” per tasse non pagate

(Al-Bawaba). Il presidente dell’ANP Mahmoud Abbas ha accusato Israele di “banditismo” in merito alla sua decisione di non trasferire alle autorità palestinesi 100 milioni di dollari al mese di tasse ricevute dai palestinesi.

Abbas ha descritto la decisione presa da Israele lo scorso gennaio come una provocazione, sottolineando la possibilità di sospendere il coordinamento sulla sicurezza con lo stato israeliano. Il Processo di Parigi, firmato dai due Paesi nel 1994, come parte del processo di pace di Oslo, prevederebbe infatti il trasferimento all’ANP del 100% delle tasse pagate dai lavoratori palestinesi nelle colonie israeliane e il 75% di quelle dei lavoratori palestinesi in Israele.

“Come possono essere autorizzati a portarci via i nostri soldi? Siamo davanti a uno Stato o a un ganster?” ha dichiarato il Presidente palestinese durante una riunione del Consiglio centrale dell’OLP .

Non è la prima volta che Israele sospende i pagamenti delle tasse palestinesi, che corrispondono ai due terzi del budget dell’ANP, in passato però la sospensione non aveva mai superato le due settimane. Questa volta invece si teme che il provvedimento rimarrà inalterato fino alle prossime elezioni israeliane del 17 marzo.

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet