Arabia Saudita News Politica

ONU: saudita alla testa del Consiglio sui diritti umani, scoppia la polemica

(Agenzie). Il giorno 21 settembre, Faisal bin Hassan Trad, ambasciatore dell’Arabia Saudita presso le Nazioni Unite, ha preso le redini del Consiglio dei diritti dell’uomo dell’organizzazione internazionale. Faisal Trad sarà a capo di un gruppo di cinque figure diplomatiche, il cui ruolo è quello di scegliere gli esperti incaricati di osservare e fare rapporto delle violazioni ai diritti dell’uomo in tutto il mondo.

La nomina ha scatenato non poche critiche da parte dei difensori dei diritti umani, vista la fama di regime repressivo di cui gode il regno saudita. A fare capo alle polemiche la ONG UN Watch, che in un comunicato ha definito “scandaloso che l’ONU scelga un Paese che ha decapitato più persone di Daesh (ISIS)”: infatti, almeno 80 persone sono state giustiziate in Arabia Saudita dall’inizio dell’anno. UN Watch condanna anche la repressione delle minoranze religiose, degli oppositori politici e dei diritti delle donne.

Come spiegato da Geopolis, è da tempo che l’Arabia Saudita spingeva per prendere il posto del tedesco Joachim Ruecker. Lo scorso maggio, un diplomatico occidentale avrebbe riferito a La Tribune de Genève che “se mai ci riuscirà, sarà una catastrofe per il Consiglio dei diritti umani”.

 


Roberta Papaleo

3 Commenti

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • non c’entra nulla, come dice l’articolo, “la fama di cui gode” la nazione dell’Arabia Saudita. Detto così sembra vogliate far passare “la fama” per sporche illazioni sul conto del regime saudita. È solo la pura verità. Sono dei folli che reprimono ogni diritto umano e soprattutto non sono nemmeno firmatari della carta costituzionale dei diritti dell’uomo! È uno schifo quanto sta avvenendo.

  • […] Di Salvatore Santoru Per quanto possa risultare assurdo, l’Arabia Saudita avrà un ruolo principale nel Consiglio dei diritti umani dell’ONU(1).La notizia risale a giugno quando l’ambasciatore saudita Faisal bin Hassan Trad è stato nominato presidente del gruppo consultivo dell’Unhrc(2), ma la stessa ONU aveva evitato di pubblicizzare la notizia, notizia che è stata “scovata” grazie alla ONG indipendente “UN Watch”(3). Diverse critiche stanno accompagnando la nomina, essendo il regime saudita tra i paesi con le più alte violazioni dei diritti umani e tra quelli più discriminatori verso i diritti delle donne e delle minoranze, nonché uno degli stati che utilizza maggiormente la pena di morte(4).Tanto per rimanere sul tema, c’è da segnalare che proprio pochi giorni fa nel paese degli Al Saud, è stata “concessa” la decapitazione e la crocifissione per un ragazzo 21enne, “colpevole” di aver partecipato a delle manifestazioni anti-regime nel 2012(5).Alla faccia dei “diritti umani”!.NOTE:(1)http://www.tempi.it/capolavoro-onu-da-oggi-a-vigilare-sui-diritti-umani-ci-sara-arabia-saudita(2)http://www.ilfoglio.it/esteri/2015/09/22/onu-larabia-saudita-alla-presidenza-di-un-panel-sui-diritti-umani___1-v-133013-rubriche_c184.htm(3)http://blog.unwatch.org/wp-content/uploads/Final-report-CG-transmitted-17sept15-1.pdf(4)http://informazioneconsapevole.blogspot.it/2015/06/arabia-saudita-100-persone-giustiziate.html(5)http://informazioneconsapevole.blogspot.it/2015/09/arabia-saudita-21enne-condannato-alla.html(FOTO:http://arabpress.eu) […]

  • […] NOTE: (1) http://www.tempi.it/capolavoro-onu-da-oggi-a-vigilare-sui-diritti-umani-ci-sara-arabia-saudita (2) http://www.ilfoglio.it/esteri/2015/09/22/onu-larabia-saudita-alla-presidenza-di-un-panel-sui-diritti-umani___1-v-133013-rubriche_c184.htm (3) http://blog.unwatch.org/wp-content/uploads/Final-report-CG-transmitted-17sept15-1.pdf (4) http://informazioneconsapevole.blogspot.it/2015/06/arabia-saudita-100-persone-giustiziate.html (5) http://informazioneconsapevole.blogspot.it/2015/09/arabia-saudita-21enne-condannato-alla.html (FOTO:http://arabpress.eu) […]

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz