News Palestina Politica Società

Israele: una nuova legge che divide cristiani e musulmani

Al-Bawaba (26/02/2014). Il parlamento israeliano ha fatto passare una legge che separa i rappresentanti cristiani e quelli musulmani in seno alla Commissione per le pari opportunità. Nello specifico, la legge ha aumentato il numero di membri della Commissione da 5 a 10 riservando seggi separati ai rappresentanti dei gruppi di lavoratori cristiani e musulmani.

Yariv Levin, membro del partito Likud che ha proposto il disegno di legge, ha dichiarato che cristiani e israeliani “hanno molto in comune”, aggiungendo che “sono i nostri alleati naturali, un contrappeso ai musulmani”.

Da parta sua, Hanan Ashraqi, membro del comitato esecutivo dell’OLP, ha dichiarato che la nuova legge cerca di creare ulteriore divisione tra i palestinesi basandosi sulla religione.

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz