Daesh Iraq News Politica

Iraq: autobombe uccidono 19 persone. Daesh rivendica attentato

(Agenzie)Almeno 12 soldati iracheni sono stati uccisi dalle autobombe nella provincia occidentale di Anbar in Iraq, mentre gli attacchi nella capitale hanno ucciso almeno 14 civili. Lo hanno riportato fonti della sicurezza e fonti mediche.

413373_img650x420_img650x420_crop“Cinque autobombe sono riuscite a colpire le nostre forze militari nella stazione ferroviaria, esplodendo”, ​​ha detto un ufficiale dell’esercito a Reuters per telefono. Secondo quanto dichiarato, i combattenti sono riusciti a distruggere altre sei autobombe prima di raggiungere i loro obiettivi.

L’ufficiale ha detto che il bilancio delle vittime era probabilmente superiore a 12 persone ma che i corpi erano ancora sotto le macerie. L’esercito intanto ha inviato rinforzi e i combattimenti sono continuati.

A Baghdad invece, due autobombe sono esplose vicino ad un ristorante e ad un distributore di benzina nel quartiere a maggioranza sciita di Karrada-Dakhil, uccidendo 14 civili e ferendone più di 30. Le due autobombe sono esplose a circa 10 minuti di distanza l’una dall’altra.

Daesh (ISIS) ne ha rivendicato la responsabilità.

 

Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet