News Società

Il piano di investimento del Qatar preoccupa la destra francese

Di Boulam Ghabshi. Elaph (06/10/2012). Traduzione e sintesi di Angela Ilaria Antoniello.

il desiderio di Doha di investire in diversi settori del mercato francese preoccupa molti francesi. Questa preoccupazione è aumentata quando il Qatar ha annunciato un piano di investimento a favore dei quartieri poveri francesi, abitati principalmente da persone di origine maghrebina.

Tutto è iniziato nel novembre 2011 quando alcuni rappresentanti dell’Assemblea Nazionale degli eletti locali per la diversità, composta da francesi di origine maghrebina, si è recata in visita a Doha invitando l’Emiro del Qatar ad investire nei quartieri popolari francesi e in particolare nella banlieue parigina.

Quest’operazione è avvenuta sotto il governo di destra, quando all’Eliseo c’era Nicolas Sarkozy, e all’epoca non suscitò critiche feroci, eccezion fatta per l’estrema destra. Tuttavia, il progetto, la cui supervisione era affidata all’ambasciata del Qatar, è stato accantonato durante la campagna elettorale e congelato in seguito alla vittoria della sinistra.

Molti s’interrogano sulla strategia a lungo termine del Qatar, sulle reali intenzioni che lo spingono ad investire ingenti somme di denaro sotto forma di investimenti in aree a predominanza musulmana, come se volesse comprare la lealtà di questa maggioranza. Altri, invece, ritengono che aiutare questi quartieri sia innanzitutto nella giurisdizione dello Stato che deve prestare uguale cura e attenzione a tutte le zone della Francia.

Ilaria Antoniello

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet