Daesh News Politica Siria USA

Curdi siriani avanzano in Siria contro Daesh

(Agenzie). Le forze curde siriane sono avanzate più in profondità nel territorio della Siria tenuto sotto scacco da Daesh (ISIS), mostrando un nuovo slancio dopo la scorsa settimana quando avevano preso rapidamente il controllo di una frontiera.

I curdi, aiutati dai bombardamenti guidati dagli USA e da piccoli gruppi di ribelli siriani, sono avanzati fino a circa 7 km di Ain Issa, una cittadina a 50 km a nord di Raqqa, la capitale de facto di Daesh. Lo ha dichiarato Redur Xelil, portavoce delle forze curde.

L’Osservatorio siriano per i diritti umani, un gruppo di attivisti anti-regime, ha detto che i curdi avevano preso grandi aree. 

Il rapido successo nella provincia di Raqqa ha sfidato le aspettative di una lunga battaglia tra i combattenti curdi e i militanti di Daesh, che hanno lottato per più di quattro mesi per la città di confine di Ain al-Arab, dove i curdi alla fine hanno sconfitto i jihadisti nel mese di gennaio.

Gli Stati Uniti intanto stanno conducendo una campagna aerea contro Daesh dallo scorso anno. I curdi sono stati il ​​partner più importante finora per gli Stati Uniti in Siria, dove Washington ha molti meno alleati sul terreno che in Iraq.

 


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz