News Tunisia

Tunisia: l’opposizione continua i sit-in

sit-inAl-Hayat (29/07/2013). Centinaia di tunisini, tra cui decine di deputati del parlamento, stanno continuando il sit-in iniziato sabato, nonostante le forze della polizia, ieri all’alba, abbiano cercato di disperderli e abbiano smantellato le tende che erano state piantate davanti alla sede dell’Assemblea costituente . Infatti, i manifestanti sono tornati sul posto, soprattutto dopo che il ministro degli Interni Lofti Ben Jeddou ha garantito che le forse di sicurezza avrebbero protetto il sit-in e i cittadini non sarebbero stati attaccati.

I leader del Fronte di Salvezza, che comprende diversi partiti laici che si oppongono al governo tunisino, hanno detto che il Fronte sta discutendo sulla formazione di un governo di salvezza nazionale e sulla scelta della persona da candidare come primo ministro, nel quadro di una nuova escalation della crisi con gli islamisti. L’opposizione laica invita, quindi, allo scioglimento del governo e dell’Assemblea costituente, proposta che è stata respinta dal primo ministro Ali Laarayedh.

Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet