News

Tunisia: la situazione degenera

Tunisia: jihadisti

Tunisia: jihadisti

El Watan (31/12/2012). Nel corso di un’operazione di rilevamento delle reti jihadiste in Tunisia sono morti una donna, moglie di un jihadista, e un soldato delle forze di sicurezza, mentre quattro ricercati sono stati arrestati ed uno di loro è gravemente ferito. Inoltre, sono state sequestrate armi e munizioni. Lo scontro è iniziato nel momento in cui uno dei jihadisti ha aperto il fuoco sulla pattuglia che aveva fatto irruzione nella su abitazione. L’azione ha, quindi, provocato la risposta degli agenti.

Il marito della donna morta, ricercato, è stato gravemente ferito e trasportato d’urgenza all’ospedale per ricevere le cure necessarie. La sua arma, un kalashnikov, è stata sequestrata. Altri tre ricercati sono stati arrestati. Secondo fonti vicine all’operazione,  si tratta della rete che è stata appena scoperta dai servizi del ministero degli Interni e che cerca di creare una sezione di Al-Qaeda nel Maghreb Islamico (AQMI) in Tunisia sotto il nome di “cellula Okba Ibnou Nafaâ”. 

Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet