News Politica

Tunisia: bandiera nera

Al-Quds al-Arabi (1/4/2012). Il presidente tunisino Moncef Marzouqi ha deciso di prolungare ancora un mese lo stato di emergenza imposto il 14 gennaio 2011 per fronteggiare la minaccia di un imminente scontro con i salafiti. Adnan Moncer, portavoce della presidenza, ha spiegato in un comunicato diffuso oggi che tale provvedimento “è stato adottato di concerto con il presidente dell’Assemblea nazionale costituente Moustafa bin Jaafar e il presidente del governo transitorio Hamadi al-Jebali”. Nel documento si legge inoltre che lo stato di emergenza è stato prolungato “in considerazione di alcuni pericoli per la sicurezza del paese, nonostante il miglioramento delle ultime settimane, e per l’interruzione del normale funzionamento delle autorità in diverse zone”.

Carlotta Caldonazzo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.