News Siria

Qatar: colloqui cruciali degli “Amici della Siria”

ribelli siriani

ribelli sirianiNow Lebanon (22/06/13). I ministri degli Esteri degli “Amici della Siria” (Usa, Gran Bretagna, Egitto, Francia, Germania, Italia, Giordania, Qatar, Arabia Saudita, Turchia ed Emirati Arabi Uniti) si incontrano oggi a Doha, per colloqui cruciali riguardanti l’armare i ribelli che cercano di rovesciare il regime di Damasco.

Alla vigilia della riunione, il principale gruppo armato di opposizione, l’Esercito Siriano Libero (Esl) ha dichiarato alla France Presse che ha armi che potrebbero far cadere il regime di Assad. Il portavoce dell’Esl, Louay Muqdad, ha affermato “abbiamo ricevuto quantità di nuovi tipi di armi, incluse alcune che avevamo richiesto e che crediamo cambieranno gli sviluppi della battaglia sul campo”. Ha poi aggiunto, senza specificare da dove vengono le armi, “abbiamo iniziato a distribuirle in prima linea, saranno in mano di ufficiali professionali e combattenti dell’Esl”.

Il ministro degli Esteri francese Laurent Fabius ha dichiarato che l’incontro servirà per coordinare gli aiuti dell’Occidente; “proveremo a riassumere la situazione e a vedere come possiamo aiutare la coalizione dell’opposizione, per raggiungere una soluzione politica”.

Alessandra Cimarosti

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet