Francia Iran News Società

Fabius in Iran: rievocato scandalo sangue infetto degli anni ’80

(Agenzie). La visita a Teheran del ministro degli Esteri francese Laurent Fabius, a due settimane dall’accordo sul nucleare, ha rischiato di essere messa in ombra dalla rievocazione di uno scandalo su delle trasfusioni di sangue avvenuto 30 anni fa.

Negli anni ’80, infatti, il Centro Nazionale Francese per la Trasfusione di Sangue aveva distribuito sacche di plasma contaminato dal virus dell’HIV, causando la morte di centinaia di persone in Francia, dove le sacche vennero immediatamente ritirate. Tuttavia, molto di quel sangue continuò a venire esportato all’estero, tra cui in Iran, portando all’infezione e alla morte di altre centinaia di persone. Nel 1999, Fabius fu assolto dalla giustizia francese sullo scandalo.

In questi giorni, l’agenzia iraniana Fars, affiliata alla Guardia Rivoluzionaria della Repubblica Islamica, ha riferito le critiche mosse contro il ministro francese da Mojtaba Zolnour, figura religiosa conservatrice: “Fabius visita l’Iran durante la settimana di Sostegno agli Emofiliaci: questo ci ricorda la perdita di molti nostri compatrioti a causa del sangue infetto”.

Da parte sua, il ministro della Salute iraniano, Hassan Hashemi, ha detto che lo scandalo è una questione separata dalla visita ufficiale di Fabius.

 

Roberta Papaleo

1 Commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Questo Fabius è lo stesso che ha dato un ultima5um di 500 giorni al mondo (quasi scaduti) qualche tempo fà dal pulpito della casa bianca.
    Personaggio su cui porre attenzione.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet