- Home > Cultura > Un museo islamico a Venezia? Infuria il dibattito
Cultura

Un museo islamico a Venezia? Infuria il dibattito

Elaph (12/02/2014). Un museo islamico a Venezia totalmente finanziato dal Qatar: la notizia secondo la quale il premier Enrico Letta avrebbe discusso del progetto durante la sua recente visita in nel ricco paese arabo ha smosso un vero e proprio vespaio, con i partiti vicini alla destra che già promettono battaglia.

Storico punto d’incontro commerciale e culturale tra oriente e occidente, Venezia potrebbe dunque veder sorgere il museo sulle sponde del Canal Grande. Giorgio Orsoni, sindaco della città, ha commentato positivamente il progetto definendolo simbolo di apertura e incontro tra culture e religioni diverse nonchè un’occasione per arricchire il patrimonio della città ed attirare nuovi turisti.

Non la pensa così Luca Zaia, governatore della regione: ” sorprende che si trovino i soldi per finanziare un museo mentre il paese, la regione e Venezia stessa fronteggiano così tanti problemi, non mi sembra questa una priorità mentre dilaga la disoccupazione e le aziende chiudono”.

Riguardo i costi del progetto, Orsoni ha risposto alle affermazioni della Lega Nord dicendo: non saranno i contribuenti italiani a pagare, sarà  lo stato del Qatar a finanziare interamente il progetto”.

 

 


Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz