Iran News Politica

Termine colloqui sul nucleare iraniano

(Agenzie). Per quasi una settimana, gli Stati Uniti, la Gran Bretagna, la Francia, la Germania, la Russia e la Cina hanno cercato di dare una svolta alla situazione di stallo dei negoziati sul nucleare iraniano. Le sei grandi potenze vogliono evitare che l’Iran abbia la capacità di sviluppare una bomba nucleare, in cambio di una diminuzione delle sanzioni internazionali che stanno paralizzando l’economia del Paese.

Ma i disaccordi sulle sanzioni e sulla ricerca dell’arricchimento hanno rischiato di far naufragare i negoziati, che potrebbero concludersi con un niente di fatto e ricadere in una situazione di stallo che dura ormai da 12 anni tra l’Iran e l’Occidente.

“Alcuni punti a riguardo restano ancora difficili da risolvere”, ha detto il segretario di Stato americano John Kerry alla CNN, aggiungendo: “Stiamo lavorando molto duramente, anche di notte”.

L’Iran e le sei potenze mondiali hanno esteso il loro termine per un accordo a lunga durata già due volte, dopo averne raggiunto uno provvisorio nel novembre 2013. Hanno fissato poi l’obiettivo di una bozza di accordo entro la fine di marzo e di un accordo globale con tutti i dettagli tecnici entro il 30 giugno.

 


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz