News Politica

Stati Uniti: ospedale Johns Hopkins apre reparto Sheikh Zayed, finanziato da Emirati Arabi

The National.ae (17/04/2012). E’ una donazione da parte di Sheikh Khalifa, presidente degli Emirati Arabi ed emiro di Abu Dhabi, ad aver finanziato l’apertura di un nuovo reparto nell’ospedale americano Johns Hopkins (Maryland). Il consigliere di Khalifa, Sheikh Sultan bin Khalifa, e l’ambasciatore emiratino negli Stati Uniti, Yousef al-Otaiba, hanno preso parte alla cerimonia d’apertura del reparto. La nuova struttura, chiamata Torre Sheikh Zayed, ha 335 stanze, di cui 224 per terapie di casi gravi, 96 per la terapia intensiva e 35 destinate al reparto di ostetricia. Questo ospedale ha curato migliaia di emiratini negli Stati Uniti ed è stato anche coinvolto in prima linea nella gestione di tre ospedali di spicco presenti ad Abu Dhabi: Corniche, al-Rahba e Tawam. “Questa nuova torre riconosce la forte, ormai lunga e tuttora attiva relazione tra gli Emirati Arabi e il Johns Hopkins. Da tale collaborazione sono scaturiti netti miglioramenti nell’approccio alle cure mediche negli Emirati, negli Stati Uniti e nel resto del mondo,” ha detto a riguardo l’ambasciatore emiratino in America, Yousef al-Otaiba.


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet