News Politica

Siria: preoccupazioni dell’inviato dell’Onu per la prevenzione del genocidio delle minoranze

SIRIA

SIRIAAl Quds (21/12/2012). L’inviato dell’Onu per la prevenzione del genocidio delle minoranze in Siria ha messo in guardia su rischio del diffondersi di rappresaglie, specialmente contro la minoranza alawita del paese, con l’ampliarsi del conflitto che da 21 mesi devasta il paese e accresce la violenza settaria.

Adama Dieng, inviato speciale delle Nazioni Unite in Siria, ha dichiarato in un suo comunicato si sentirsi ” profondamente preoccupato per le minoranze presenti in Siria che rischiano di pagare il prezzo per i crimini commessi dal governo siriano”.

Nella sua dichiarazione l’inviato ha esplicitato che le minoranze siriane, in particolar modo la minoranza alawita, potranno essere vittima di attacchi in larga scala in quanto sono visti come legati al governo ed alla sua milizia alleata.


Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz