News

Siria: l’Esercito Libero apre i valichi di frontiera

Al-Sharq al-Awsat (20/07/2012). Dopo l’esplosione che ha colpito ieri il centro di Damasco, danneggiando un ufficio della sicurezza statale nel quale erano presenti membri dell’entourage del presidente al-Assad, l’Esercito Libero Siriano ha annunciato oggi di aver preso il controllo di tre dei valichi di frontiera del paese. Per primo, è stato aperto il punto di Bab al-Hawa, al confine con la Turchia, in seguito Abu Kamal al confine con l’Iraq ed infine la Jarablus, città a circa 400 km a nord-ovest di Damasco.

Dopo la nottata di ieri, segnata non solo dai bombardamenti, ma anche da uno sciopero genrale del pane, moltissime famiglie di sfollati hanno dormito in strada o si sono avviate al confine con il Libano. La città di Damasco era stata teatro di violenti scontri provocati dallo sciopero, il che ha inotlre provocato la chiusura di tutti i mercati in varie zone della capitale, con l’eccezione di alcuni alimentari e di alcune farmacie che hanno aperto le loro porte secondo un orario limitato.

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet