News

Siria: la NATO non interverrà prima di aver esaurito tutti i mezzi politici

El Watan (28/06/2012). Il generale Knud Bartels, presidente del comitato militare della NATO, ha dichiarato giovedì a Tallinn che non ci saranno degli interventi militari della NATO in Siria, così come in Iran, fino a quando tutte le soluzioni politiche non saranno state utilizzate. “Sono molto contento di vedere che nei prossimi giorni c’è la possibilità dell’apertura di un dialogo da parte delle Nazioni Unite per trovare una soluzione con la Siria”, ha aggiunto il generale.

Il generale Bartels ha dichiarato di credere in un partenariato tra la Russia e la NATO. “Io sono un partigiano convinto del dialogo e la Russia è un partner strategico della NATO”, ha dichiarato. “La NATO non vuole in nessun caso essere una minaccia per la Russia e il progetto di difesa antimissile non è concepito per costituire una minaccia per la Russia”, ha sottolineato il generale.


Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz