News Politica

Siria: condanna dell’ONU al regime per il massacro di Hula

Elaph (28/05/2012). Il Consiglio di Sicurezza dell’ONU ha condannato con “i termini più forti possibile” il regime siriano per il massacro di Hula che ha portato alla morte di 108 persone. I quindici stati membri, compresa la Russia, alleata di Damasco, hanno dichiarato che  l’attacco è stato effettuato attraverso “una serie di incursione dei carri armati e delle forze di artiglieria contro il quartiere residenziale”. Questo è stato scritto nella Dichiarazione che è stata adottata ieri all’unanimità.

L’assemblea ha chiesto al governo siriano l’immediato ritiro delle forze e dei carri armati dalla città, in linea con il piano dell’inviato speciale delle Nazioni Unite Kofi Annan. L’inviato si recherà in Siria nei prossimi giorni e Mercoledì presenterà al Consiglio di Sicurezza una nuova relazione sulla situazione della sua  mediazione .

Israele , attraverso il primo ministro Benjamin Netanyauh, ha manifestato il suo senso di “disgusto” per il massacro, condannando l’Iran a ed Hezbollah di complicità con il regime. Il ministro israeliano Ehud Barak ha chiesto alle Nazioni Unite di aumentare le pressioni sul governo siriano.


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz