News Politica Siria

Siria: attivista d’opposizione non verrà fatto partecipare a negoziati Mosca

(Agenzie). Louay Hussein, uno degli attivisti più importanti della Siria, nonché leader del partito di opposizione Costruire lo Stato Siriano, non potrà partecipare ai negoziati sulla crisi siriana che si terranno a Mosca i prossimi giorni perché il governo di Damasco si rifiuta di rimuovere il divieto di lasciare il Paese imposto a Hussein.

Hussein, che lo scorso febbraio è stato rilasciato dopo tre mesi di detenzione, è ancora soggetto a restrizioni in termini di viaggi fuori dalla Siria in attesa del verdetto, previsto per il prossimo 29 aprile, della corte nel processo in cui è accusato di aver “indebolito il sentimento nazionale”.

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz