News Politica Siria

Rifugiati siriani in sciopero della fame davanti al parlamento greco

(Agenzie) Sono circa 150 i rifugiati siriano che hanno iniziato uno sciopero della fame di fronte alla sede del parlamento greco per fare pressione sul governo di Atene affinché garantisca loro i diritti di residenza e un lavoro temporaneo.

Lo sciopero è iniziato in seguito alle proteste della scorsa settimana in piazza Syntagma, la più importante della capitale greca, quando numerosi manifestanti si sono riuniti per lamentarsi del fatto che i rifugiati sono costretti a pagare prezzi esorbitanti al mercato nero per vivere in condizioni squallide.

La Grecia è uno dei più affollati punti di ingresso dei migranti e dei rifugiati che cercano asilo in Europa, che arrivano nel Paese sia via mare sia attraverso la Turchia.

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz