News Società

Palestina: l’ONU mette in guardia sulle condizioni di vita a Gaza

El Watan (27/08/2012). Le condizioni di vita degli abitanti di Gaza si aggraveranno entro il 2020 se non saranno prese delle misure di recupero, hanno avvertito dei responsabili ONU. “La popolazione di Gaza aumenterà di mezzo milione da qui al 2020, mentre la sua economia si svilupperà solo molto lentamente. Di conseguenza, le persone di Gaza conosceranno dei tempi ancora più difficili per avere un accesso sufficiente all’acqua, all’elettricità o per mandare i loro figli a scuola”, ha affermato in un comunicato Maxwell Gaylard, un responsabile ONU per l’aiuto umanitario e lo sviluppo nei territori palestinesi occupati.

Secondo le stime dell’ONU, la popolazione di Gaza passerà da 1,6 milioni a 2,1 milioni nel 2020, portando la densità della popolazione a 5.800 abitanti per km2. Le infrastrutture per l’acqua, l’elettricità, l’igiene pubblica e i servizi municipali e sociali non si svilupperanno allo stesso ritmo della popolazione, aggiunge il comunicato.


Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz