News Politica

Palestina: Fayyad rifiuta l’etichetta “Palestina” per giustificare il terrorismo

AlQuds AlArabi (21/03/12). Il primo ministro palestinese Salam Fayyad ha criticato oggi “l’etichettatura Palestina” quando si parla di terrorismo. Queste dichiarazioni, rilasciate dall’ufficio di Sayyad, sono giunte in seguito agli attacchi di Tolosa che hanno causato la morte di quattro ebrei. Fayyad ha aggiunto “è ora di fermare questi criminali che usano il nome della Palestina quando si parla di attività terroristiche o per rivendicare i diritti dei loro bambini”. Ha infine sottolineato “questi crimini terroristici sono condannati con forza dal nostro popolo palestinese e dai suoi bambini, qualsiasi bambino palestinese non può accettare crimini che colpiscano vite innocenti”.


Alessandra Cimarosti

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz