Egitto News Politica

Morsi difende Tantawi…rabbia tra i rivoluzionari

Al Masry Al Youm (22/10/2012). Il movimento rivoluzionario “6 Aprile” accusa il presidente Morsi di tradire la rivoluzione, specialmente dopo le sue recenti affermazioni durante una celebrazione delle forze armate, durante le quali il presidente ha preso le difese dell’ex capo dello SCAF (Consiglio Supremo delle Forze Armate), il generale Hossein Tantawi. Durante il suo comizio, Morsi ha difeso l’operato dei vertici militari nella gestione del paese dopo la cacciata di Mubarak ed ha espresso tutto la sua gratitudine all’anziano Tantawi e all’operato delle forze armate, opponendosi all’ipotesi di un processo per gli ex vertici dello SCAF.

L’odiata giunta militare è ritenuta responsabile di tutti gli episodi di violenza avvenuti dopo la rivoluzione, dai massacri di Maspero e Port Said, fino alle violenze di Mohamed Mahmoud street, i test di verginità sulle manifestanti, gli scontri di ‘Abbaseya e molti altri episodi. Il processo a Tantawi rappresenta una delle richieste principali dei rivoluzionari, furiosi per i commenti del presidente.

Mohamed Adel, leader del movimento “6 Aprile” tuona :”la giunta militare ha commesso i peggiori crimini possibili, e il rifiuto di Morsi nel condannarli è vergognoso e inaccettabile, nessuno è al di sopra della legge”.

Luca Pavone


Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz