Egitto News Politica

Microsoft guarda all’Egitto

urlDaily News Egypt (05/06/2013). Il gigante americano Microsoft guarda all’Egitto  per far breccia sul mercato regionale: secondo Khaled Abdel Qader, direttore esecutivo di Microsoft Egypt, la società statunitense prevede di investire circa 150 milioni di dollari in Egitto nei prossimi quattro anni, principalmente con lo scopo di fornire supporto a piccole e medie imprese. Adbel Qader ha inoltre aggiunto che vi è allo studio la possibilità di creare un quartier generale Microsoft in grado di gestire l’assistenza clienti di tutta l’area mediorientale.

Secondo i dati raccolti dall’azienda, il 60% dei sistemi operativi Microsoft in Egitto sono contraffatti, ed è proprio per questo motivo che la società ha pianificato di promuovere i propri servizi (in collaborazione con il ministero delle Comunicazioni egiziano) per arginare il fenomeno dei sistemi operativi contraffatti, in crescita dopo il 25 gennaio 2011.

Un’altra decisione strategica presa è quella di offrire un maggior numero di opportunità di lavoro ai giovani egiziani, espandendo quindi anche il settore delle risorse umane.


Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz