Media News Politica

Le prime pagine dei giornali arabi

Al-Quds al-Arabi – quotidiano panarabo

Decine di morti e feriti in Egitto per l’anniversario della rivoluzione

Il ministero della Sanità egiziano ha annunciato la morte di 16 persone, tra cui un soldato, e il ferimento di 36 persone nelle proteste per la celebrazione del quarto anniversario della rivolta del 2011 che ha rovesciato il regime di Hosni Mubarak.

Ansara Allah circonda la sede dell’aeronautica militare                                                                                               Rapporto rivela i legami dell’intelligence americana con gli Houthi

Nove miliziani di Ansara Allah, conosciuti come Houthi, sono morti in scontri con le forze tribali nel centro dello Yemen. Mentre nella capitale Sana’a le forze Houthi hanno circondato la sede dell’aeronautica militare.

Screen Shot 2015-01-26 at 09.23.51  

Al-Hayat – quotidiano panarabo

Le province saudite giurano fedeltà al Custode delle due moschee

Il custode delle due moschee Re Salman bin Abdulaziz Al Saud ha ricevuto ieri una grande folla di cittadini e di leader mondiali giunti a Riyad per portare al nuovo Re le condoglianze per la morte del fratello e le congratulazioni per l’incarico ricevuto. Anche i principi delle diverse province del regno saudita si sono recati in visita al nuovo Re.

Scontri sanguinosi per l’anniversario della rivoluzione egiziana

Quindici persone sono state uccise negli scontri tra le forze di polizia e i manifestanti durante le proteste per la celebrazione dell’anniversario della rivoluzione egiziana. Più di 50 persone sono rimaste ferite e sono circa 130 i manifestanti fermati dalla polizia.

Screen Shot 2015-01-26 at 09.24.03

Asharq al-Awsat – quotidiano panarabo

 

Le città saudite giurano fedeltà al settimo Re

Per il terzo giorno consecutivo, Riyad ha ricevuto numerosi leader dei paesi stranieri venuti a porgere le condoglianze al nuovo Re saudita. I governatori regionali e delle province saudite si sono recati nella capitale per giurare fedeltà al re Salman bin Abdulaziz Al Saud.

Screen Shot 2015-01-26 at 09.24.34

Assafir – Libano

Sul “Regno del silenzio”, trasformato da Abdullah nello “Stato del mondo”

Abdullah Bin Abdulaziz ha rotto le barriere del silenzio durante la sua vita, per poi farle cadere completamente durante il suo saluto finale. Non è certo sfuggita agli avversari storici la coda di sostenitori vecchi e nuovi e di “regolatori” delle posizioni tra Occidente e Oriente, nonché di leader arabi e di aspiranti governanti giunti a porgere le condoglianze al nuovo Custode delle due moschee.

Screen Shot 2015-01-26 at 09.25.19


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet