Iraq Società

Iraq: scontri tra esercito e Daish ad Anbar

Anadolu Agency (01/02/2015). Nella serata di ieri l’esercito iracheno ha ucciso almeno 45 miliziani dei cartelli del jihad di Daish (conosciuto in Occidente come Isis) nella provincia occidentale di Anbar. I peshmerga curdi annunciano la liberazione dell’area meridionale di Kirkuk.

Gli scontri sono iniziati quando l’esercito di Baghdad ha respinto un attacco di Daish sull’autostrada che collega Fallujah e Ramadi. Tra le vittime, secondo fonti militari irachene, c’è Abu Mohamed al-Adnani, il portavoce dei cartelli del jihad per la provincia di Anbar. Altri 5 miliziani Daish sono stati uccisi da un bombardamento della coalizione internazionale nella loro base di al-Qa’im, ad Ovest di Ramadi. Intanto, i combattenti curdi iracheni peshmerga (esercito regolare del Governo Regionale del Kurdistan iracheno – Krg) hanno annunciato di aver liberato dai cartelli del jihad l’area meridionale della città di Kirkuk, di importanza fondamentale per la presenza di numerosi pozzi di petrolio.


Carlotta Caldonazzo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz