- Home > Marocco > A Firenze il convegno “L’esperienza del Marocco: la sfida delle riforme”
Cultura Italia Marocco News

A Firenze il convegno “L’esperienza del Marocco: la sfida delle riforme”

COMUNICATO STAMPA

Venerdì 31 Marzo 2017, presso l’Auditorium di Palazzo del Pegaso del Consiglio Regionale della Toscana, in Via Cavour 4 a Firenze, si svolgerà dalle 14 alle 19 il convegno L’ESPERIENZA DEL MAROCCO – LA SFIDA DELLE RIFORME, organizzato da POLICOM (Società di Consulenza politica e di Comunicazione politica), che presenterà la propria attività. L’accesso ai lavori sarà libero.

L’obiettivo del convegno, che sarà moderato dal noto giornalista di Rai Uno Paolo Di Giannantonio, è quello di attirare l’attenzione sui tanti aspetti positivi che caratterizzano il Regno del Marocco e che meritano di essere meglio conosciuti dall’opinione pubblica, spesso confusa e impaurita dalle continue notizie di guerre, di atti di terrorismo, di violenze compiute, in nome della religione, da persone e gruppi di matrice “islamista”.

Il Regno del Marocco, soprattutto grazie all’impulso riformatore del Re Mohamed VI, si presenta come un’esperienza per molti aspetti eccezionale rispetto a gran parte del mondo islamico. È una democrazia parlamentare nel contesto dell’istituto monarchico; consente il pluralismo religioso, nonostante che più del 90% della popolazione sia musulmano; favorisce l’iniziativa privata e gli investimenti stranieri nelle infrastrutture e nei settori produttivi; promuove una sempre maggiore emancipazione della donna e un accrescimento dei suoi diritti in seno alla famiglia e alla società; consente la diffusione di un tipo di islam moderato e tollerante; combatte con energia il terrorismo jihadista; ha forti e consolidati vincoli di amicizia con l’Europa e con l’Occidente.

Nel corso del convegno verranno illustrate anche le ragioni del Marocco nella vertenza che, dal 1976, la vede opposta al Fronte Polisario per il controllo del Sahara Occidentale, zona di conflitto. Si tratta di ragioni che affondano nella storia, nei legami che il Regno del Marocco ha sempre avuto con il popolo saharawi, nelle lotte anticoloniali contro la Spagna, nel contrasto al sostegno ambiguo dato dall’Algeria al Polisario. E di ragioni che, però, guardano anche al futuro, con la recente proposta di forte autonomia che, nell’ambito del processo di decentramento in atto, verrebbe concessa alle popolazioni del Sahara Occidentale, ma all’interno delle istituzioni statali marocchine. Per affrontare tutte le tematiche illustrate, interverranno relatori qualificati nel rispetto del più ampio pluralismo disciplinare e culturale.

I lavori saranno chiusi dall’intervento dell’Ambasciatore del Marocco in Italia Hassan Abouyoub.

INTERVERRANNO: Aldo Berlinguer, Professore Ordinario di Diritto Comparato all’Università di Cagliari; l’Avvocato Stabilito Kaoutar Badrane, di origine marocchina, specializzata nell’assistenza alle donne straniere, in particolare alle donne arabe; il Dr Abdellah Redouane, Direttore del Centro Islamico Culturale d’Italia; il Prof. Marco Giaconi, analista strategico e consulente di vari Governi italiani, docente all’Istituto Alti Studi Strategici e Politici di Milano; l’Avvocato Alessandro Belli, co-fondatore dello studio legale associato Belli – Tasselli di Pistoia, di cui è stato cofondatore nel 1999; l’Avvocato Donato Nitti, Guest professor in EU Intellectual Property Law (Tongji University, Shanghai; la Dr.ssa Yasmina Sbihi, Head of Representative Office della sede italiana dell’Agenzia Marocchina dello Sviluppo degli Investimenti; il Prof. Moulay Zidane El Emrani, arabista, docente presso l’Università di Padova e collaboratore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; il Dr. Sidi Mohamed Fadel Dadi, Ministro Plenipotenziario dell’Ambasciata del Regno del Marocco in Italia; il Dr. Andrea Pannocchia, giornalista e sociologo della comunicazione; il Dr. Andrea Turi, giornalista e autore di pubblicazioni su riviste geopolitiche.

PROGRAMMA

Modera: Paolo Di Giannantonio (Rai Uno)

INTRODUZIONE

  • 14: Inizio dei lavori
  • 14.15: Presentazione del convegno (Carlo Raffaelli = Policom; Francesco Pellati = Obiettivo Sistema Paese)
  • 14.30: Saluti istituzionali

IL MAROCCO OGGI

  • 14.45: Prof. Aldo Berlinguer – QUADRO NORMATIVO E SVILUPPO ECONOMICO
  • 15: Avv. Stab. Kaoutar Badrane – IL NUOVO CODICE DI FAMIGLIA
  • 15.15: Dr Abdellah Redouane – LA PRATICA DELL’ISLAM IN MAROCCO
  • 15.30: Prof. Marco Giaconi – LA RISPOSTA DEL MAROCCO AL TERRORISMO

15.45: PAUSA

STORIA, SOCIETA’ ED ECONOMIA

  • 16.15: Avv. Alessandro Belli – LE RIFORME ECONOMICHE DEL MAROCCO
  • 16.30: Avv. Donato Nitti – IL COMMERCIO VERSO IL MAROCCO
  • 16.45: Dr.ssa Yasmina Sbihi – LE OPPORTUNITA’ DI INVESTIMENTI IN MAROCCO
  • 17: Prof. Moulay Zidane El Emrani – BREVE STORIA DEL MAROCCO

LA QUESTIONE DEL SAHARA OCCIDENTALE

  • 17.15: Dr. M. Fadel Dadi – LE RAGIONI DEL MAROCCO
  • 17.30: Dr. Andrea Pannocchia – OSSERVAZIONI SOCIOLOGICHE SUL CONFLITTO
  • 17.45: Dr. Andrea Turi – LO SVILUPPO ECONOMICO E SOCIALE DELLA REGIONE DAL 1976 A OGGI

CONCLUSIONI

  • 18: Sua Eccellenza Ambasciatore del Marocco in Italia Hassan Abouyoub

 

 


Redazione

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz