News Palestina Politica

Federazione Internazionale Diritti Umani condanna crimini esercito israeliano a Gaza

(Agenzie). La Federazione Internazionale dei Diritti Umani (FIDH) ha accusato l’esercito israeliano di aver commesso crimini di guerra e contro l’umanità durante l’offensiva dell’estate 2014 contro la Striscia di Gaza. Dopo una missione di osservazione nell’ottobre scorso, la Federazione ha diffuso oggi un rapporto in cui afferma che l’operazione israeliana è stata caratterizzata da “gravi violazioni delle leggi internazionali sulla tutela dei diritti umani”.

Secondo la FIDH, nel corso dei 50 giorni di conflitto l’esercito ha commesso i seguenti crimini: attacchi indiretti contro civili e abitazioni; attacchi contro strutture, mezzi di trasporto e personale del settore medico; attacchi contro strutture indispensabili alla sopravvivenza dei civili e altri ancora.

Allo stesso tempo, la Federazione condanna inoltre il lancio di razzi e di mortaio da parte palestinese che hanno causato la morte e il ferimento di civili in Israele. “Tuttavia”, recita il rapporto, “il fatto che i gruppi palestinesi abbiano infranto le leggi internazionali non dà carta bianca all’esercito israeliano”.

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz